FAD - Formazione a distanza
Uno strumento di innovazione online evoluto e flessibile per tutti
Corsi di formazione e aggiornamento dove e quando vuoi senza spostarti

apLearning

PIATTAFORMA AVANZATA PER LA FORMAZIONE ONLINE

A chi è rivolta
La piattaforma tecnologica apLearning è uno strumento rivolto a differenti categorie di clienti, come ad esempio:

  • aziende che svolgono attività di carattere formativo verso i propri dipendenti / collaboratori
  • aziende specializzate nella formazione professionale che erogano corsi di formazione di varia natura
  • Associazioni, Fondazioni, Ordini professionali, Aziende per erogare ai propri dipendenti i corsi di formazione e aggiornamento obbligatori o per ottenere i crediti formativi.
  • docenti liberi professionisti
  • editori di corsi di formazione

Drastico abbattimento dei costi della formazione online tradizionale
Le normali piattaforme di e-learning offrono tipicamente le funzionalità di gestione delle utenze abilitate ai corsi e di reportistica sulla fruizione degli stessi; le lezioni vengono acquistate a parte da produttori di contenuti che offrono il loro catalogo di corsi compatibili con lo standard SCORM e vengono installate nella piattaforma, dove possono essere eseguite dai discenti.
Questo approccio risulta molto costoso, in quanto ogni singolo corso, anche il più semplice, deve essere acquistato da un catalogo oppure realizzato ad hoc da società esterne specializzate in produzioni multimediali.
Per venire incontro ad una esigenza crescente di formazione online per le Piccole Medie Imprese, è necessario rivedere questo modello in termini di significativo abbattimento dei costi.

apLearning elimina totalmente la necessità di acquistare o farsi realizzare ad hoc dei corsi multimediali, in quanto grazie ad una serie di moduli completamente configurabili, permette ai formatori di creare in autonomia corsi online personalizzati e ricchi di funzionalità evolute ed interattive quali test, sondaggi, chat, lezioni video, forum, librerie di documenti, ecc. (ovviamente apLearning permette anche di installare ed eseguire tradizionali corsi SCORM qualora il cliente ne possedesse già alcuni acquistati in precedenza). Con un canone di utilizzo molto basso basato esclusivamente sul numero di utenti abilitati, l’azienda sarà libera di creare tutti i corsi online che desidera, senza limitazioni. Con apLeraning i costi per la formazione online possono essere ridotti a meno di un decimo di quanto si spende con le tradizionali piattaforme di elearning.

Cloud computing
Il risparmio economico per le aziende si estende anche all’aspetto infrastrutturale; non è infatti necessario installare la piattaforma su propri server aziendali in quanto il servizio viene erogato in modalità Cloud Computing dalla nostra server farm; il canone del servizio comprende quindi tutti i servizi di hosting, ridondanza, presidio sistemistico e backup dei dati.
La centralizzazione del software non comporta in ogni caso la perdita dell’identità aziendale nella comunicazione verso l’utente finale (il discente): la piattaforma viene infatti personalizzata nei loghi, nei testi e nell’indirizzo internet, cliente per cliente.

Caratteristiche
Come detto in precedenza apLearning permette agli amministratori delle aziende clienti di creare con facilità e in piena autonomia i corsi di formazioni online per i propri utenti; oltre a questo vengono offerte tutte le funzionalità di contorno quali ad esempio le statistiche di utilizzo dei corsi (utili anche per la certificazione a norma di legge delle ore di formazione erogate ai dipendenti), il download dei questionari compilati dagli utenti, ecc.

Caratteristiche generali dei moduli
Per capire la flessibilità offerta dalla piattaforma descriviamo brevemente nel seguito i “moduli base” con i quali è possibile comporre i corsi, combinandoli in configurandoli liberamente all’interno di un corso.
Di ciascun modulo che compone un corso viene mantenuto un indicatore visivo dello stato di completamento personalizzato per ciascun utente, ed è possibile, per l’utente stesso e per l’amministratore, accedere alla statistica dettagliata di fruizione.
E’ inoltre possibile vincolare la fruizione dei moduli in maniera sequenziale, ossia permettere l’accesso alla lezione successiva solo dopo che sia stata completata la precedente, o dopo che si sia superato un determinato punteggio in un test.
Non c’è limite al numero di moduli dello stesso tipo che possono essere inseriti in uno stesso corso.
Ciascun corso viene dunque composto in autonomia dall’amministratore del cliente, aggiungendo moduli, specificandone la tipologia e configurandone le caratteristiche.

Modulo Cartella
È il modulo più elementare che permette di raggruppare altri moduli in unità logiche di formazione (es: “lezioni introduttive”, “materiali utili”, ecc.
Modulo Documento Singolo
Rappresenta il tipo più semplice di lezione: un testo formattabile con un editor word-like, provvisto di allegati e link di approfondimento in calce.

Modulo Lezione Video
Permette la fruizione di una lezione preregistrata in video streaming; nel cruscotto di visione sono presenti anche delle slide grafiche che possono essere facilmente sincronizzate con il video, dei documenti da scaricare e dei link di approfondimento, oltre ad un blocco note per prendere gli appunti.

Modulo Calendar
Il modulo Calendar potrà essere attivato sia all’interno dei corsi – in una o più istanze per singolo corso – che al di fuori di essi, ad esempio nel menu principale.
Questo modulo permetterà al supertutor di pubblicare degli eventi di calendario che potranno essere visualizzati dagli utenti; il singolo evento sarà costituito da:

  • Data
  • Ora
  • Titolo
  • Location (facoltativo)
  • Testo descrittivo (facoltativo)

Gli utenti nel visualizzare un evento potranno attivare la funzione esporta, che genererà una versione iCal, adatta per il salvataggio automatico in Outlook.
La visualizzazione degli eventi sarà in forma di semplice lista raggruppata per Mese.
Nella dashboard verrà presentata una versione del calendario che aggrega in automatico gli eventi di tutti i calendari a cui l’utente è abilitato, che mostrerà gli eventi dei 30 giorni successivi.

Virtual Classroom
Il modulo che permetterà l’erogazione di sessioni live. Il modulo sarà fruito con un interfaccia a cruscotto, simile a quella del modulo video, in cui saranno presenti i seguenti elementi:

  • Video streaming audio/video del docente
  • Forum, moderato da un assistente del docente
  • Sistema di Chat ad alzata di bandierina (il docente o l’assistente autorizzano a prendere la parola)
  • Documenti allegati
  • Slides

Il pc del docente dovrà essere equipaggiato con un software di video encoding (ad esempio il software gratuito Flash Media Encoder) e dovrà essere posizionato in un contesto di rete con sufficiente banda in upload (almeno 500Kbps) e senza restrizioni in uscita verso la porta rtmp dello streaming server.

Modulo Test
Permette di creare dei test interattivi da somministrare ai discenti.
Il test è composto da una sequenza domande a risposta multipla, tra le quali vi è una risposta esatta; la risposta esatta produce un punteggio (differenziabile domanda per domanda) e il punteggio accumulato alla fine del test permette di individuare un esito tra una seria di profili configurabili; es: da 0 a 10 punti: scarso, da 11 a 20 punti sufficiente e cosi via.
Ad ogni profilo è possibile associare un testo descrittivo che verrà presentato all’utente, con ad esempio i consigli su come migliorarsi.
E’ possibile definire la soglia minima di punteggio oltre il quale il test può essere considerato “passato”.
E’ possibile definire il numero massimo di ripetizioni giornaliere del test.

Modulo Chat
Permette la creazione di stanze chat all’interno del corso dove gli utenti abilitati allo stesso possono interloquire in real-time.

Modulo Forum
Permette di creare dei forum di discussione tra gli utenti. Ci sono varie opzioni di configurazione che permettono di pilotare il comportamento dei forum in modo da adattarli a differenti casi di utilizzo, come ad esempio:

  • forum per discussioni libere tra tutti i partecipanti al corso
  • forum one-to-one (es: “scrivi al tutor” o “messaggistica privata”)
  • forum per richieste di supporto
  • ecc.

I tutor possono agire da moderatori e creare dei post Stiky che rimangono sempre visibili a inizio forum (ad esempio con le regole di netiquette da utilizzare o delle FAQ)

Modulo Libreria
Permette di creare delle raccolte tematiche di documenti, utili ad esempio come approfondimenti sulla materia trattata dal corso; le librerie offrono un motore di ricerca integrato e la possibilità suddividere i documenti per sottocategorie.

Modulo Sondaggio
E’ possibile confezionare dei sondaggi da somministrare ai discenti composti da un numero variabile di quesiti. I questi possono prevedere risposte di varia tipologia:

  • scelta singola
  • scelta multipla
  • testo libero
  • scelta singola o multipla tra elementi tabellari

Alle opzioni di scelta vincolate è sempre possibile aggiungere un elemento ulteriore del tipo “altro, specificare....” la cui etichetta può essere di volta in volta rinominata.
È possibile scaricare un file Excel con tutte le compilazioni degli utenti effettuate in uno specifico intervallo di date.

Modulo Avvisi
Permette di pubblicare delle news o degli approfondimenti relativi al corso.

Modulo Lezione Scorm
E’ possibile importare lezioni di un corso Scorm acquistato a parte e gestirle come se fossero moduli generati dalla piattaforma stessa. La piattaforma comprende uno strato di integrazione SCORM bidirezionale in grado di intercettare le informazioni tracking inviate dal corso (complete_status, lesson_location, score, ecc.) e di fornirle al corso in fase di inizializzazione.

Modulo Block notes
Il discente ha sempre a disposizione un blocco note virtuale nel quale prendere appunti in relazione alla attività che sta eseguendo.
Le note rimangono archiviate in un apposito modulo dove possono reperite in ogni momento, inviate per email, modificate, ecc.

Modulo Lista Utenti
Permette di pubblicare automaticamente i profili degli iscritti ai corsi o dei soli tutor; gli utenti possono arricchire il proprio profilo con informazioni circa la loro professione, con la loro foto, il loro cv, ecc.

Modulo Documento condiviso
Permette di coinvolgere i discenti nella creazione collaborativa di un elaborato; il tutor avvia un progetto inviando una prima bozza di documento e gli utenti interagiscono inviando le proprie versioni; alla fine del progetto si arriva alla produzione di un documento finale cui tutti hanno partecipato.
 

Screenshots